Semalt definisce i modi per proteggere il tuo sito Web WordPress dagli hacker

Internet rappresenta un'enorme risorsa per la maggior parte delle persone. Molte aziende adottano una piattaforma online per attirare molti clienti da luoghi diversi sul Web. Alcuni di questi luoghi includono il motore di ricerca che utilizza Search Engine Optimization (SEO) o nei social network che utilizzano Social Media Marketing (SMM).

WordPress rappresenta quasi il 24% di tutti i siti Internet nel mondo. Hanno una piattaforma online gratuita che ogni persona può utilizzare e beneficiare. I loro plugin, il creatore di siti fai-da-te e altre funzionalità di siti Web nel loro codice offrono una piattaforma aperta per molti imprenditori e blogger per configurare i loro siti di e-commerce. Tuttavia, gli hacker entrano in questi siti allo stesso modo. Ci sono oltre 94563 tentativi di hacking che colpiscono i siti WordPress ogni minuto. Questa cifra deriva dalla loro piattaforma aperta che espone tutti i meccanismi. Di conseguenza, WordPress può presentare una piattaforma non sicura che la maggior parte degli hacker può utilizzare per eseguire alcuni dei molti attacchi pericolosi.

Andrew Dyhan, il Customer Success Manager di Semalt , dà un'occhiata ai suggerimenti necessari per proteggere il tuo sito Web WordPress dagli attacchi di hacking.

Sicurezza password

L'uso di password sicure è importante. Un primo tentativo di un hacker è di solito provare password deboli prima di procedere a exploit forti. Una password come 12345 non è una password sicura. In altri casi, non utilizzare una password amministratore che è il nome di tuo figlio o azienda. Puoi lasciare molte informazioni aziendali vulnerabili e questo può rendere l'intera sicurezza di Internet in uno stato compromesso. Inoltre, sensibilizza i tuoi clienti sull'importanza di queste misure.

Aggiorna plugin e software spyware

Mantenere il computer aggiornato può salvarti da alcuni dei nuovi attacchi Web. Nella maggior parte dei casi, gli hacker utilizzano i collegamenti dannosi che eseguono script su un browser web. Ad esempio, gli hacker possono utilizzare lo scripting cross site. Questo exploit attacca un server web immettendo comandi attraverso i moduli di iscrizione o altri slot per l'immissione di testo. Di conseguenza, è importante considerare la crittografia quando i dati si spostano da e verso un server su un browser Web dell'utente. Un'altra misura può essere l'utilizzo di articoli anti-spia. Si tratta di software in grado di rilevare virus e malware come i Trojan. Il tuo sito Web può essere sicuro.

Conclusione

Per ogni approccio eCommerce, esistono numerosi metodi per accedere al server che Internet opera in un meccanismo di scambio, in cui un utente invia e riceve comandi da un browser. Allo stesso modo, gli hacker sfruttano questa opportunità per inviare e ricevere comandi dai loro siti Web ottenendo l'accesso a un server illegalmente. Quando realizziamo siti Web, l'utente e la soddisfazione del cliente sono generalmente il nostro obiettivo finale. Non riusciamo a considerare il potenziale degli hacker e di altre persone con cattive intenzioni. Alcuni dei modi più semplici che un hacker può utilizzare per penetrare in un database includono SQL Injection. La sicurezza di ogni sito Web dipende dai meccanismi disponibili che possono contenere il furto. Tuttavia, ci sono numerose altre tecniche che le persone impiegano per proteggere i loro siti dagli hacker.